Beauty & Wellness

Unghie e capelli: come prendersene cura quando il tempo è poco

29/03/2021

Quanto tempo dedicate alla cura dei vostri capelli? Non è sempre facile concedersi qualche coccola, lo sappiamo bene. Ma in pochi semplici passi si può davvero fare qualcosa per la nostra chioma, corta o lunga che sia.

Che si abbia una chioma degna di Rapunzel o un taglio corto, i capelli sono da sempre un punto di forza per le donne, ma in certi momenti prendersene cura sembra un’impresa difficile. Da neomamma si sperimenta il passaggio da capelli folti e splendenti in gravidanza a una caduta repentina nel dopo parto e per tutto l’allattamento. Gli impegni di cura dei figli poi lasciano spesso poco tempo per occuparsi anche della acconciatura. Vediamo cosa fare in pochi semplici passaggi.

Quando i capelli cadono mentre si sta allattando

Le cause dell’alterazione della qualità dei capelli e della loro caduta possono essere l’inquinamento atmosferico, i raggi UV, l’uso di shampoo e balsami troppo aggressivi, l’utilizzo scorretto del phon. Anche lo stress psicofisico, l’assunzione di alcuni farmaci, la dieta carente o squilibrata, o appunto l’allattamento e cambiamenti ormonali in generale, possono cambiare l’aspetto dei capelli. L’abbondante caduta di capelli, nel periodo dopo il parto e durante l’allattamento, complice anche il periodo di babyblues, può spaventare un po’: cosa si può fare? Prima di tutto mantenere la calma, sapere che durante la gravidanza gli ormoni della placenta hanno sostenuto la crescita di un maggior numero di capelli e contrastato la caduta, poi che la caduta smetterà con il ristabilirsi degli assetti ormonali. Per trattamenti dermocosmetici specifici si può approfittare del consiglio del farmacista, scegliendo insieme una strategia d’intervento più personalizzata possibile.

Se i capelli sono secchi e sfibrati

Quando i capelli sono fragili, secchi e sottili, i responsabili sono da ricercare nelle tinture, agenti decoloranti, permanenti, piastra e phon. Come rimediare: lozioni, shampoo, balsami e maschere che contengano nelle formulazioni ingredienti nutrienti, come l’olio di jojoba, di argan, di lino, di mandorle dolci, in grado di rinforzare il film protettivo del capello e di ridare luminosità e morbidezza alla capigliatura. Inoltre, ricorrere a trattamenti concentrati di cheratina, il principale costituente del capello, responsabile della durezza del suo fusto.

 Controlla lo stato dei tuoi capelli con il Trico Check

Conoscere le condizioni dei propri capelli rappresenta il modo migliore per intraprendere un percorso di rigenerazione e cura delle chiome. A tale scopo è possibile oggi sottoporsi nelle farmacie del network Lafarmacia. al Trico Check, un checkup dei capelli e del cuoio capelluto che si realizza mediante un esame visivo e una telecamera ad alta risoluzione e luce UV. In questo modo è possibile analizzare la tipologia del cuoio capelluto, il tipo di sebo e forfora, lo stelo dei capelli, l’eventuale diradamento e lo stato di salute del bulbo. Al termine dello screening viene realizzato un report che sarà stampato o inviato tramite e-mail. L’analisi rileva parametri espressi in valori percentuali di secchezza, seborrea, forfora e fornisce relativa spiegazione. La consulenza del farmacista completa lo screening con consigli personalizzati.

Gli integratori per capelli fanno bene anche alle unghie

Inoltre, oltre a mantenere una dieta sana, ricca di frutta e verdura, ci si può aiutare con integratori per l’allattamento, che garantiscono il necessario apporto di quei micronutrienti di cui c’è un aumentato fabbisogno, o una volta concluso l’allattamento si può ricorrere ad integratori pensati per migliorare la crescita dei capelli. Si tratta di integratori specifici che contengono i principali costituenti o precursori di questi annessi cutanei. Tra gli ingredienti più comuni ci sono le vitamine A, C, E, l’acido pantotenico, la biotina, il ferro, il selenio, lo zinco, il rame e lo zolfo. Quest’ultimo minerale è il più importante, poiché rientra nella composizione della cheratina, sostanza ricca di aminoacidi solforati che conferiscono durezza e resistenza ai capelli. Questi integratori hanno anche il vantaggio di fare bene alle unghie, migliorandone l’aspetto e rendendole più forti.

Acqua e gel igienizzanti seccano mani e unghie

I nemici dell’idratazione di mani e unghie sono i lavaggi frequenti con acqua calda, il contatto ripetuto con detergenti, disinfettanti utilizzati per la cura dei bambini e della casa. A questi si è aggiunto in quest’anno di pandemia il gel igienizzante.

Per l’idratazione delle mani, sono utili creme e oli, a base di lanolina, urea, pantenolo, acido ialuronico, collagene e olio di avocado, di semi di arachide, di mais e di soia.

Quando sono le unghie ad essere fragili, e si sfaldano o si spezzano al minimo urto si può ricorrere a liquidi indurenti e basi per smalto, specifici. Se, invece, il problema sono le cuticole che si seccano, in farmacia sono reperibili prodotti in crema, gel o olio che rendendo la sua rimozione più semplice. Questi cosmetici sono formulati con sostanze emollienti, idratanti e cheratolitiche, che sono in grado di assottigliare la cuticola. I principali ingredienti sono urea, oli di avocado, di noce, di oliva e di mandorle dolci, glicerina, alfaidrossiacidi (AHA) e vitamine A, E e F.

Controlla lo stato delle tue unghie con il Nail Check

Nelle farmacie del network Lafarmacia. è disponibile un checkup che consente di ottenere una valutazione delle condizioni di benessere dell’unghia, con particolare attenzione al suo stato di alterazione del colore, della lamina e della morfologia. Per scoprire le problematiche ungueali, spesso indicatori di disturbi interni e carenze nutrizionali, ci si può affidare a questo esame non invasivo e del tutto indolore. Nail Check consiste in un’indagine visiva e in una rilevazione strumentale, tramite l’utilizzo di una telecamera ad alta risoluzione. Al termine del checkup viene fornito un report che è possibile stampare o inviare tramite e-mail. Il consiglio personalizzato del farmacista consente di iniziare un adeguato processo di ristabilimento dello stato di benessere delle unghie oppure l’invio del cliente al medico per indagini più approfondite. La salute, mai come in questo momento, è un bene prezioso da difendere, per questo le farmacie del network Lafarmacia. offrono una scelta di servizi ampia e articolata: chiedi consiglio al tuo farmacista, saprà fornirti una consulenza personalizzata.

 

In collaborazione con Lafarmacia.

Top

Segnala un’attività

    Do il consenso ai fini commerciali.
    Ho letto la normativa sulla privacy