Travel

Tre luoghi segreti in Lombardia: un lago a forma di cuore, l’albero più grande d’Italia e un castello magico

12/04/2021

In attesa che si possa ricominciare a viaggiare e organizzare gite fuori porta, la nostra lista dei  “luoghi da vedere” si allunga. E mentre facciamo ricerca, scopriamo luoghi incantevoli che vogliamo condividere con voi

Quella “Travel” è una delle rubriche del nostro magazine che più apprezzate. Una rubrica però che, per ovvi motivi, negli ultimi mesi è stata lasciata un po’ nell’angolino: da una parte, per non soffrire troppo la mancanza dei viaggi, abbiamo preferito non pensarci nemmeno. Come si dice: occhio non vede, cuore non duole. Dall’altra però, continuavamo a ripeterci: “non si può viaggiare, ma nessuno ci vieta di cercare nuove mete da scoprire da tenere buone appena si potrà”.

E così, abbiamo iniziato ad aggiornare la nostra lista di “luoghi da vedere” che – dato il tempo di restrizioni prolungato – potete ben immaginare quanto sia lunga.

Quindi preparatevi mums, perché nelle prossime settimane torneremo super grintose con i nostri consigli per viaggi e gite fuori porta: tenete anche voi a portata di mano i post-it!

TRE LUOGI SEGRETI IN LOMBARDIA

Come vi abbiamo anticipato, la voglia di viaggiare ci manca moltissimo e siamo certe anche a voi.  Negli ultimi mesi abbiamo sognato mete lontane, vette da scalare, città da scoprire e mari da esplorare. Per ora, per non esagerare, abbiamo deciso di stare entro i confini regionali della Lombardia ma – allo stesso tempo – andare ben oltre i confini italiani.

Vi portiamo nel cuore della Brianza, dove ci si potrà sentire come in Giappone. E poi ad ammirare un lago super romantico che parla d’amore, letteralmente. E, infine, faremo un salto nella celtica Irlanda esplorando un castello. Pronte? Penna alla mano…

 

Castellaro Lagusello, un contesto naturalistico da sogno

Castellaro Lagusello, frazione del Comune di Monzambano, è un luogo dal fascino antico incorniciato da uno scenografico anfiteatro morenico e dominato dal suo splendido castello (da cui l’appellativo di “Castellaro”) che si specchia sulle acque di un pittoresco laghetto morenico (“Lagusello”). Quello che però il nome non dice è che il grazioso specchio d’acqua che lambisce il paese ha una caratteristica forma di cuore che manderà in visibilio ogni coppia di innamorati che sceglierà la località per un fuga romantica.

Un luogo tutto da scoprire!

Dalla Brianza al Giappone attraverso un ciliegio

La primavera è la stagione della rinascita, il periodo in cui la natura si risveglia. In Giappone c’è una vera e propria festa, l’Hanami, che si svolge proprio in questa stagione per ammirare il meraviglioso spettacolo dei ciliegi in fiore. Anche la Brianza però non è da meno, è c’è un piccolo paesino che regala grandi emozioni: a Vergo Zoccorino, frazione di Besana Brianza, c’è un campo dove troneggia da circa 200 un meraviglioso ciliegio, alto 24 metri  considerato il ciliegio selvatico più grande d’Italia.

Un albero che, proprio a inizio primavera, quando fiorisce completamente richiamando a sé centinaia di visitatori ogni fine settimana, per la sua straordinaria bellezza è stato  inserito nell’elenco degli alberi monumentali d’Italia dal Ministero delle Politiche Agricole.

 

Per poterlo ammirare da vicino, bisogna lasciarsi alle spalle la provinciale 155, quindi percorrere il sentiero che da via Cascina Cremonina arriva a Cascina Casanesca, a Vergo Zoccorino (frazione di Besana, poco fuori Monza). Fino a raggiungere la pianura che ospita questo splendido esemplare di “Prunus avium”.

Per assaporare l’atmosfera irlandese: lo storico Castello di Vezio

Al centro del Lago di Como, sul promontorio che sovrasta Varenna, si erge, da più di mille anni, il Castello di Vezio, dove, in un contesto di ineguagliabile bellezza naturale, si fondono, in perfetta armonia tra di loro, la storia, l’arte, la natura e la cultura del territorio. In questo antichissimo avamposto militare potrete visitare i giardini, i sotterranei, la cinta muraria, girare fra le opere d’arte, salire sulla torre che contiene un’esposizione permanente sul Lariosauro e dalla quale potrete ammirare un meraviglioso panorama a 360 gradi del lago ed assistere al volo libero dei i rapaci nelle dimostrazioni di falconeria giornaliere.

Se siete amanti dei panorami mozzafiato e di storia, questo è un luogo che sicuramente saprà catturarvi.

Ora non ci resta che augurarci che tutto possa tornare presto alla normalità, per permetterci di esplorare – non solo con la mente – questi e altri posti meravigliosi.

 

Melissa Ceccon

Responsabile editoriale – Mumadvisor

Top

Segnala un’attività

    Do il consenso ai fini commerciali.
    Ho letto la normativa sulla privacy