Mum's Life

TOMORO’, spazio per crescere

15/01/2015

La neo mamma business women #1

 

Saranno le poche ore di sonno, saranno i momenti di solitaria, io onestamente non ho ben chiaro cosa scatti, il risultato però è sempre quello: se una neo mamma capisce di avere necessità di un qualcosa che non esiste così come sente di averne bisogno, la neo mamma non trova un’ alternativa, la neo mamma, ormai in delirio di onnipotenza, la crea. Ho fatto un figlio? Perfetto. Ora metto in piedi un’ azienda. Semplicemente.

Le neo mamma sono le potenziali business women più motivate, quelle da tenere assolutamente sotto osservazione. Mettete un alert sulle neo mamme che vi circondano, sapranno stupirvi.

Sono molte le business neo mamme in circolazione: Silvia Neirotti (QuarantaSettimane), Roberta Aguzzi (Teo Boutique, Milano), Francesca Parise (Tomoro’) solo per citarne alcune (ecco, loro ormai non sono più propriamente neo mamme, ma lo erano quando hanno pensato di avere bisogno di quel qualcosa che poi hanno creato). Voglio presentarvele tutte, inizio oggi con Francesca.

Francesca è una dottoressa e una volta diventata mamma ha immaginato e fortissimamente desiderato uno spazio per crescere per i suoi bambini (leggete la sua storia qui TOMORO).

Ho conosciuto Francesca grazie a Tomoro’, lo spazio per crescere che ha aperto a Milano lo scorso Settembre. Lo spazio è accogliente, rilassante, una coccola per i piccoli e un momento di pace per chi li accompagna. Il senso di appagamento nel lasciare i bambini da Tomorò travolgente. Ti fa sentire che stai facendo bene, rassicurandoti proprio in quei momenti di incertezza, quando magari per scelta o per necessità ti allontani dal tuo bambino anche solo per qualche ora per la prima volta. Capisci subito che non stai parcheggiando tuo figlio, comprendendo nell’ osservare il luogo così come i primi approcci degli educatori con il bambino che gli stai regalando un’ importante esperienza formativa. Un momento di benessere, dove socializzare e sviluppare in un ambiente protetto le prime autonomie.

Il servizio per me più bello è uno, anzi due, anzi tre. Tomoro’ permette una frequenza flessibile consentendoti di poter gestire in assoluta autonomia la settimana e offrendoti la possibilità di creare dei programmi personalizzati.  E poi il notevole investimento che viene fatto sui giochi. Ogni mese infatti Francesca ama sbalordire i suoi piccoli ospiti inserendo nuove strutture, sempre disegnate e pensate ad hoc per lo spazio e sempre in materiali naturali. Ogni giorno i bambini si orienteranno rassicurati dai rituali quotidiani ma quello che si andrà a fare sarà sollecitato sempre da stimoli nuovi: oggi a bordo di un veliero sul quale fantasticare avventure piratesche, domani in un villaggio fatto di tende indiane dentro le quali giocare a nascondino.

Per Francesca tutte le attività passano attraverso la sperimentazione corporea multi sensoriale perché come ci tiene a sottolineare sempre: “Nei primi anni di vita la pelle è il contenitore dei pensieri e la memoria di ciò che passa attraverso il corpo struttura i pensieri. ”Tomoro’ è questo e molto altro, non vi resta che andare a conoscere Francesca e visitare lo spazio che le “serviva”.

Si ringrazia per le immagini IT’S A MATTER OF KIDS (www.facebook.com/itsamatterofkids)

LINK:

TOMORO’ www.tomoro.it

www.facebook.com/TomoroMilano 

www.instagram.com/tomoro_milano

 

Vania Saponaro di Le pezze 

 

Top

Segnala un’attività

    Do il consenso ai fini commerciali.
    Ho letto la normativa sulla privacy