Design & Craft

Tavolino&Crescita

09/03/2014

03 – Rubrica di Interior Design e Progettazione

 

 

10 MARZO 2017

Le prime attività dei bambini si svolgono a terra, poi però quando iniziano a camminare si approcciano alle sedute e ai piani di appoggio… a questo punto l’elemento essenziale che li accompagnerà per molto tempo e che si evolverà con la loro crescita è il tavolino.

Il piano d’appoggio per le prime attività è in realtà un tavolo, come quello per gli adulti ma con misure ridotte, secondo i principi del metodo montessoriano. Deve essere uno strumento sempre a disposizione, posizionato nella cameretta o in punto strategico della casa per fare in modo che il bambino sia libero e indipendente di colorare, disegnare o giocare senza l’intervento dell’adulto.
Requisito fondamentale per l’uso corretto del tavolino è l’altezza che deve essere adeguata all’età del bambino. Gli step principali sono tre: 45-48 cm dai 2 anni ai 6 anni, 58-62 cm dai 7 anni agli 11, 68-73 cm dai 12 in su (praticamente quasi come quella di un adulto 70-75cm).

Come primo elemento di arredo meglio optare per un tavolo largo e pratico, in questo modo il piccolo sarà libero di svolgere più attività, di allargarsi e non avere impedimenti. Vi suggeriamo di attrezzare il tavolino con contenitori per pastelli, pennarelli e materiale vario, facili da utilizzare e riporre, per aiutare il bambino ad essere autonomo e per insegnarli a riordinare una volta terminato il gioco (ispirandoci sempre al principio montessoriano dell’attività senza adulto).

In commercio si trovano anche tavoli dotati di porta rotolo di carta, per i più creativi, altri hanno il porta matite, altri ancora un cassettino o scomparti per iniziare a mettere in ordine i propri oggetti.

Per quanto riguarda i materiali, è opportuno scegliere superfici pratiche e lavabili, più o meno resistenti in base all’età e alle esigenze, in modo che non si rovini usando colle o colori particolari. Generalmente pensiamo al tavolo in legno, noi vi consigliamo di preferire quelli in legno ecologico e certificato, per i più piccoli, invece, è meglio optare per la plastica più economica e molto adatta alle loro esigenze, soprattutto per la tipologia di lavorazione che può essere più arrotondata e senza spigoli.

Con l’inizio della scuola le esigenze cambiano, il gioco non è più l’attività prevalente, in parte viene sostituito dai primi compiti. E proprio perché i bambini possano concentrarsi e svolgerli serenamente, è consigliabile individuare nell’ambiente domestico uno spazio organizzato e ordinato.

Una scrivania a misura di bambino è la scelta più indicata per rendere la postazione comoda e funzionale: arredi proporzionati consentono ai bambini di mantenere una postura corretta e di identificare con chiarezza un angolo dedicato al momento dello studio, distinto da quello del gioco. Inoltre grazie all’uso di sedie idonee ed evolutive, diventerà il tavolo ufficiale che seguirà la crescita anche nell’età adolescenziale.
Qui la superficie deve essere ampia e adatta all’appoggio di libri aperti, di quaderni, di cancelleria e di tutto quanto può servire per i compiti di scuola.

Esistono numerosi modelli di scrivanie con diverse caratteristiche, funzionalità e costi, e la scelta opportuna dipende dalla età del bambino – e dunque dalla sua altezza – e dall’ambiente in cui la scrivania è collocata. Si può optare per prodotti moderni, oppure pescare dal vintage, con un ritorno di forme ispirate ai banchi di scuola.

E voi cos’avete scelto per i vostri bambini??

 

… e ora spazio alle domande delle mamme, rispondono le mamme architetto!

 

DOMANDA: Ciao! Il mio piccolo Aurelio di 5 mesi non sta più nella culla (ha superato gli 8 kg!).. Viviamo ancora in un bilocale e abbiamo problemi di spazio. I lettini standard sono molto larghi (ca. 70cm). Qualche consiglio?

Grazie

Francesca

RISPOSTA: Ciao Francesca, noi ti consigliamo il lettino Lella di Picci che misura solo 52 cm di profondità.

Le dimensioni sono ridotte rispetto agli standard e grazie alla spondina abbassabile e a un aggancio ti permette di affiancarlo al tuo letto per il co-sleeping. Il design è pulito e lineare, inoltre quando il bambino sarà cresciuto potrai riutilizzarlo come divanetto.

In alternativa ti proponiamo Letto Bebè di FlexaPlay, puoi scegliere tra diversi colori (bianco, verde acqua, rosa e giallo), la larghezza è di 64cm, il design di questo lettino è più ricercato del primo ma comunque pulito ed essenziale. Leggermente più grande Roulotte di Laurette, disponibile in rosa, verde, lilla, grigio chiaro, bianco, tortora, grigio scuro, posizionabile a due altezze. Grazie alle ruote, il bimbo può essere cullato in tutta sicurezza e quando si ferma il fermo ne da poi la stabilità

 

Lettino Lella – PICCI

 

Lettino Bebè – FLEXA PLAY 

Lettino  Roulotte – LAURETTE

 

 

DOMANDA: Aiutoooo, la mia bimba è innamorata dei suoi capelli e di tutti gli accessori che possono abbellirli.. non so più dove e come riporre elastici, mollettine e fermagli, cerco qualcosa di pratico che dia la possibilità a mia figlia Gaia di vedere tutti o quasi gli accessori in modo da non dover ogni mattina svuotare i vari contenitori!!

Grazie Giulia

 

RISPOSTA: Ciao Giulia, immaginiamo il tuo “dramma” ogni mattina, quando con i minuti contati devi cercare proprio la mollettina in fondo alla scatola, poi riordinare tutto e pensare all’acconciatura!!

Non ti preoccupare abbiamo la soluzione per te, si tratta di un porta accessori per capelli, molto comodo perché ogni molletta, forcina, ecc rimane a vista, inoltre lo puoi appendere a muro all’altezza corretta per la tua bimba così piano piano imparerà a scegliere e a riporre i suoi accessori da sola. E naturalmente a livello estetico permette di decorare la stanza. Puoi scegliere fra tre modelli e colori: flamingo, principessa o ballerina; rosa, giallo o azzurro.

 

 

 

 

Porta accessori per capelli Flamingo, Principessa, Ballerina- TRESXICS 

 

 

.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

.. Mamma se hai bisogno di aiuto o di qualche consiglio per la cameretta dei tuoi bambini, scrivi a info@archiforlittle.com , se sarai selezionata troverai la tua risposta pubblicata sulla Mumadvisor RUBRICA “I CONSIGLI DELLE MAMME ARCHITETTO”

 

A cura di Archiforlitte | Web:  www.archiforlittle.com | Mail: info@archiforlitte.com  | FB: Archiforlittle

Top

Segnala un’attività

    Do il consenso ai fini commerciali.
    Ho letto la normativa sulla privacy