Mum Loading

Family Time

Castello a picco sul lago e pranzo nei giardini medioevali: gita con i bimbi in Lombardia alla Rocca di Angera

25/03/2022

State cercando un’idea per il week end? Una gita facile da fare con tutta la famiglia? Vi portiamo in un posto, vicino Varese, davvero suggestivo: alla Rocca di Angera. Dove potrete visitare il museo del giocattolo, i giardini medioevali, fare merenda nella caffetteria vista lago e un pranzo al parco all’aria aperta.

Mums oggi vi porto in un luogo davvero romantico, che piacerà tantissimo anche ai vostri bambini perché potrete coniugare una visita interessante e culturale in una location immersa nel verde e nella natura, ideale per giocare e divertirsi in famiglia.

E’ una gita semplice, in quanto Angera che si trova in provincia di Varese si raggiunge rapidamente e comodamente e volendo anche in treno dalle principali città. Dunque è una gita perfetta per il fine settimana, per fare il pieno di bei paesaggi e tradizione.

Sicuramente il “pezzo forte” di questa gita e’ il castello e io e i miei piccoli prodi cavalieri siamo dei veri appassionati e intenditori!

 

 

LEGGI ANCHE: Idea gita vicino Milano: i 10 castelli da favola da visitare con i bambini

 

La Rocca di Angera e’ davvero ben conservata e il paesaggio tutto intorno e’ davvero notevole e magico, potrete ammirare il lago Maggiore a perdita d’occhio. 

Pagherete un biglietto di ingresso per accedere all’interno, dal mio punto di vista ne vale davvero la pena! Noi siamo stati in tutto circa tre ore.. ammirando tutto con calma, ma com le esigenze di famiglia.

 

 

 

Nelle sale storiche del sono presenti meravigliosi affreschi, tele e decorazioni originarie. All’interno della rocca troverete un bellissimo giardino medioevale e inoltre  udite udite qui è ospitato il Museo della bambola e del giocattolo.

Ma andiamo per ordine: una volta ammirato l’esterno della Rocca e passeggiato sulle sue mura ci siamo dedicati alla parte interna, davvero ricca di storia e fascino.  Io mi sono sentita molto Lady Oscar…lo ammetto!

 

 

Sono rimasta incantata dalla conservazione perfetta di questi spazi e anche i bambini hanno apprezzato! Poi ci siamo un po’ riposati e concessi una pausa nella bellissima “Caffetteria Belvedere” vista lago all’interno della Rocca e sotto un pergolato di gelsomino. Qui abbiamo fatto una merenda sotto il pergolato fiorito, ammirando il Lago Maggiore, oppure è perfetta per un pranzo veloce all’ombra del castello.

 

IDEA PRANZO: Casa della capra, sul lago di Mergozzo

 

La caffetteria Belvedere della Rocca di Angera è un vero e proprio balcone sul lago dove trascorrere una pausa piacevole, gustando del buon cibo.

 

 

All’interno della caffetteria, c’ è uno spazio bookshop dove trovare libri e cataloghi dedicati alle Terre Borromeo insieme a profumi ispirati dalle fioriture delle Isole, foulard, ceramiche, dolci artigianali del territorio, e una collezione di bambole per chi volesse portarsi a casa un ricordo del Museo della Bambola e del Giocattolo.

Ma veniamo alla mia zona preferita: Il Giardino Medievale che è un vero e proprio giardino sospeso in un’atmosfera di pace!

Creato nel 2008, il giardino rievoca quello che poteva essere lo spazio verde originario della Rocca. Un luogo fuori dal tempo, dove bellezza significa semplicità e spontaneità, e dove fiori ed erbe officinali seguono i cicli vitali della natura e delle stagioni.

 

Il giardino medievale è organizzato in diverse zoneQui potrete passeggiare all’interno di un boschetto di noccioli, cipressi e lecci costeggiano un piccolo ruscello che accompagna fino allo stagno, dove gli iris fioriscono in mezzo ai pesci rossi. Il giardino si anima nel Giardino delle erbe piccole, che raccoglie in dodici aiuole erbe officinali, tintorie ed erbe utili e fiori, raggruppate in base alla loro funzione.  E poi il magico roseto che è il cuore del Giardino dei Principi e del suo ombroso pergolato costruito attorno a una fontana. 

 

 

Con lo stesso biglietto potrete accedere al Museo della Bambola e del Giocattolo, il più grande d’Europa, stupisce con la sua esposizione che ripropone la storia della bambola e del gioco attraverso l’evoluzione dei materiali, i comportamenti socio-educativi e i legami con arte, costume e moda di ieri e oggi. E’ stato davvero molto interessante ed educativo immaginare come giocavano i bambini di un’altra genezione senza device e ipad e alla fine pensare che i bambini sono tutti uguali, in tutte le epoche.. Che magia!

 

LEGGI ANCHE: Gita fuori porta: da Orta a Omegna sulle tracce di Gianni Rodari e il Barone Lamberto

 

 

Per il mio pranzo a bordo lago ho scelta la vicina località di Monate con il suo piccolo lago, un vero gioiello a dimensione di famiglia. Il ristorante da me scelto si chiama L’Ultima Spiaggia a Monate ed è stata davvero una bella scoperta. E immerso in un parco con  accesso al lago attraverso delle passerelle di legno.

Sempre in zona come alternativa potete trovare il ristorante e pizzeria Il Larice a Cadrezzate, si trova in un parco di più di 10000 mq situato sempre sulle sponde dello splendido Lago di Monate, ed è aperto tutto l’anno.

 

 

 

 

Buon fine settimana mums, speriamo che questa nostra mumexperience possa esservi stata utile! Noi ovviamente, lasciamo sempre la porta aperta anche ai vostri racconti, che sono i benvenuti!

Se volete suggerirci un posto o raccontarci una vostra gita, potete scriverci a info@mumadvisor.com! Trasformeremo la vostra mumexperience in un articolo per il nostro Magazine!

 

 

Silvia Esposito

Founder Mumadvisor

Top