Mum Loading

La Zolla

Vai alle recensioni
Mum Pin Via Giulio Carcano, 53 – 20141 Milano
Mum Pin Cassala-Romolo-Famagosta

Infanzia, primaria e secondaria.

La scuola La Zolla nasce nel 1971 dal desiderio di un gruppo di famiglie di condividere l’educazione dei propri figli, così come avevano vissuto insieme, uniti dalla bellezza di un’amicizia e dalla fede cristiana, i fatti più importanti della loro esistenza.

Oggi, dopo oltre 40 anni, La Zolla ha 1.100 studenti suddivisi in due Poli didattici che offrono un percorso didattico che va dalla Scuola dell’Infanzia alla Scuola Secondaria di I grado. Questo consente l’implementazione di un percorso di verticalità che corrisponde al profondo bisogno di unità nella crescita del bambino.

La scuola propone a tutti i suoi studenti in ogni livello, l’apprendimento della lingua inglese attraverso il metodo CLIL(Content and Language Integrated Learning), sviluppato con la collaborazione di esperti dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.

 

Scuola dell’Infanzia

La scuola dell’infanzia accoglie bambini dai 3 ai 6 anni e li accompagna nello sviluppo della propria identità, attraverso la valorizzazione della sua storia familiare e del patrimonio di esperienza e conoscenza maturato nei primi anni di vita.

E’ particolarmente curata la comunicazione verbale come strumento di relazione tra sé e gli altri, educando al dialogo con adulti e compagni, all’ascolto di storie personali, racconti e fiabe narrate.

I linguaggi grafico-espressivi, disegno, pittura, manipolazione, sono proposti come occasione per dare forma e colore alla personale esperienza del bambino, per comunicare il proprio mondo interiore e il proprio sguardo sulla realtà. I laboratori di arte e creatività, con la presenza di esperti e artisti, educa i bambini al senso del bello e li avvicina alla ricchezza del nostro patrimonio artistico.

Le attività di educazione musicale e canto corale, mentre perseguono obiettivi propri, rendono più liete e interessanti le giornate a scuola.

 Un primo approccio con la lingua inglese è proposto attraverso l’interazione con un’insegnante madrelingua che si affianca alle insegnanti di sezione e condivide con la classe la giornata inserendo la lingua straniera in modo naturale nelle abituali attività.

Nel gioco psicomotorio il bambino mette in azione tutte le sue facoltà e capacità: è un’attività globale, che lo coinvolge interamente.

L’educazione psicomotoria infatti è quell’attività che contribuisce alla crescita e alla maturazione complessiva del bambino, promuovendo la presa di coscienza del valore del corpo inteso come una delle espressioni della personalità.

  L’itinerario di educazione religiosa si colloca come attenzione alla ricerca di senso alle domande esistenziali dei bambini. Le principali feste religiose, Natale e Pasqua, vengono vissute con la partecipazione dei genitori.

Il riposo per i più piccoli è offerto come possibilità per vivere più serenamente l’arco della giornata.

Per venire incontro alle esigenze delle famiglie è previsto un prolungamento dell’orario pomeridiano e campus estivi nel mese di luglio.

 

Scuola Primaria

La didattica della scuola si ispira ad una tradizione che intende la Scuola Primaria come:

  Scuola dell’essenziale

  Scuola dell’esperienza del bambino

  Scuola della presenza del maestro

Nella classe prima le attività quotidiane sono finalizzate alla scoperta del mondo dei segni, cioè all’acquisizione di lettura, scrittura e calcolo.

In seconda e terza il passaggio è dal possesso degli strumenti alla competenza: per dare sistematicità, sicurezza, padronanza occorrono consolidamento, esercizio, produzione. Si introduce il metodo di studio.

In quarta e quinta si impara attraverso le discipline, si legge la realtà del mondo con gli occhi delle diverse materie. Si apre la questione dell’autovalutazione, perché ogni alunno maturi la coscienza delle sue capacità e dei suoi limiti.

Secondo il metodo CLIL, l’insegnante madrelingua inglese, aiuta i bambini ad apprendere la lingua attraverso “moduli didattici” in contesti specifici, durante le ore di inglese o in momenti interdisciplinari (lunch, game, drama, story telling).

Il curriculum ministeriale viene approfondito e integrato attraverso le seguenti attività:

Laboratori di scrittura per riscoprire la potenza del linguaggio e delle forme narrative

Incontri con esperti per approfondimenti su alcuni argomenti oggetto del programma didattico

Certificazione YLE Starters per gli alunni di V

Partecipazione a gare/confronti con altre scuole come il Rally Matematico

Transalpino, concorsi letterari e manifestazioni sportive

Al pomeriggio la scuola organizza attività facoltative (corsi motori, musicali, artistici).

 

Scuola Secondaria di I grado

La proposta educativa si fonda sul metodo dell’esperienza, intesa come fare e riflettere. L’intero cammino della conoscenza è orientato, attraverso i metodi e i contenuti propri di ogni disciplina, alla scoperta di sé e del mondo. Il lavoro didattico privilegia:

 Una struttura didattica flessibile cioè disposta a modularsi a orari, metodi, strumenti adeguati alla crescita dello studente.

La centralità di alcune discipline che privilegiano e sviluppano una ragione in crescita.

  L’acquisizione di un metodo di studio personale ed autonomo

  La presenza di adulti autorevoli che sostengono la passione per la conoscenza

Seguendo la metodologia CLIL (Content and Language Integrated Learning) alcuni argomenti di una o più discipline verranno affrontati in lingua inglese,

creando una una forte interazione tra insegnanti curricolari, insegnanti di lingua, madrelingua.

Le attività sono distribuite su 5 giorni settimanali.
Il curriculum ministeriale viene approfondito e integrato con le seguenti attività:

  Laboratorio di recupero nelle ore pomeridiane

 Attività di studio guidato nelle ore pomeridiane

  Laboratorio di sviluppo ed eccellenza con approfondimento su materie propedeutiche agli studi della scuola secondaria di II grado

  Certificazione KET for schools per gli alunni di III

  Corso di teatro con attori professionisti

  Corso di esecuzione strumentale di insieme

 Orientamento alla scuola superiore attraverso attività mirate

  Partecipazione a gare/confronti con altre scuole come il Rally Matematico

Transalpino, concorsi letterari e manifestazioni sportive

 

Google maps
Recensioni
  1. Cristiana ha scritto il

    Quando porto mio figlio….vorrei restare li.
    Quando entri alla scuola dell’infanzia al mattino vorresti restare li ed esci sperando che nella giornata qualcuno ti guardi come le maestre della Zolla guardano tuo figlio…..Gli ambienti sono colorati ed accoglienti e le attività sono svariate (inglese, arte e musica su tutte). Consiglio di fare un giro per toccare con mano a tutte le mamme

  2. Francesca ha scritto il

    Una scuola speciale che accompagna nella crescita!.
    I miei 3 figli frequentano infanzia, primaria e secondaria e amano La Zolla coì come la amiamo noi genitori per l’aiuto che ci da nel farli crescere ed educarli! Tante proposte didattiche per ogni livello rendono la scuola eccellente dal punto di vista della preparazione e del metodo e rendono i bambini curiosi, aperti al mondo e desiderosi di imparare, dalle materie tradizionali, magari spiegate in modo più affascinante e coinvolgente, all’inglese insegnato attraverso il metodo CLIL, all’arte, alla musica, allo sport, al teatro! Come genitori siamo felici anche dell’aiuto e della compagnia che la scuola, i direttori, gli insegnanti fanno a noi adulti nell’educazione dei nostri figli, ci sembra proprio di essere uniti a loro per il bene dei nostri bambini!

SCRIVI UNA RECENSIONE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top