Mum Loading

Istituto di terapia cognitivo interpersonale

 

L’ITCI – Istituto di Terapia Cognitivo Interpersonale – è stato fondato dallo psichiatra Tonino Cantelmi, Medico Chirurgo, Specialista in Psichiatria – Psicoterapeuta. nel 2000 a Roma. L’obiettivo principale dell’Istituto è la cura della persona e del suo benessere. Il Centro polispecialistico è composto da un Medico Psichiatra, da una equipe di circa 30 Psicoterapeuti ed è organizzato in aree specializzate.  All’interno dell’Istituto è presente un Servizio per l’età evolutiva che si occupa dei disagi che si sviluppano nella prima età e che hanno un impatto anche nella prima età adulta. Il Direttore Scientifico è il Prof. Tonino Cantelmi e le Responsabili sono la Dott.ssa Marabella Bruno (Psicologa – Psicoterapeuta) e la Dott.ssa Michela De luca (Psicologa – Psicoterapeuta).
Tra le attività del centro: valutazioni psicodiagnostiche, terapia individuale, ad indirizzo cognitivo-interpersonale, training per la riabilitazione dei Disturbi dell’Apprendimento Scolastico (DSA), riabilitazione ADHD (Disturbo da deficit di Attenzione e Iperattività) e Parent Training, percorso di potenziamento delle abilità cognitive in soggetti con disabilità intellettive, prevenzione del disagio ed educazione sessuale secondo il modello Cognitivo-Interpersonale psicoterapie di gruppo per minori, psicoeducazione alla genitorialità, incontri con i docenti e le figure di riferimento del minore in ambito scolastico.

 

Google maps
Recensioni
  1. Guido ha scritto il
    Uno "stigma" diventato svolta di vita

    Conosciuto il professor Cantelmi in circostanze emergenziali e pressoché drammatiche (a causa soprattutto di diagnosi-trattamenti precedenti erronei e tardivi) ho trovato in lui personalmente e nell’Istituto in generale un punto di riferimento granitico, fondato su 3 pilastri:
    1) una rigorosa metodologia scientifica, della quale il paziente viene reso partecipe in piena trasparenza. Il fatto di essere seguiti, inoltre, da un Istituto che è anche una comunità di ricercatori e operatori psicoterapeutici offre garanzie di esperienza clinica ben diverse rispetto all’affidarsi ad un pur bravo ma singolo medico e/o psicoterapeuta
    2) un’umanità, un’attenzione relazionale fuori dal comune, nonostante la mole spropositata di pazienti che l’istituto segue (che è, credo, di per sé indicativa!). Sorprendente è stata la disponibilità data, all’occorrenza, anche alla vigilia di Ferragosto!
    3) una politica di prezzi che consente, ragionevolmente, a molte persone l’accesso a cure di altissimo livello che, altrimenti, sarebbe difficoltoso o non possibile.
    Tengo a lasciarvi questa recensione anche per condividere con l’Istituto e con la sua eccellente collaboratrice Dott.ssa Tardugno la battaglia di civiltà contro “lo stigma del disturbo mentale” ancora lungi dall’esser considerato, nel nostro Paese, al pari delle altre malattie; ciò pregiudicava (già prima della pandemia) la salute di molte persone (inibite a ricorrere alle cure, affidatesi alle cure di improbabili “coach” o, peggio, illuse di curarsi con medicine autosomministrate, acquistate on-line): una vera, sotterranea emergenza sociale. Ringrazio dunque il Professor Cantelmi e l’Istituto per aver contribuito a riconquistare e migliorare chiaramente la qualità delle mia vita.
    G.T.

SCRIVI UNA RECENSIONE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top