Mum's News

Problemi di smart working: Victor, il bimbo che interrompe la diretta della CNN

03/02/2021

Victor, 7 anni, è stanco. E vuole andare a letto e la buona notte gliela deve dare il suo papà … che però è in diretta per una intervista sul canale CNN.

Impossibile non intenerirsi guardando il video che negli ultimi giorni è davvero rimbalzato su tutti i principali quotidiani nazionali: una notizia che vede come protagonisti Victor, un bambino di 7 anni e il suo papà, Axel Hefer, nonché CEO di Trivago.

Causa pandemia anche l’Amministratore Delegato del noto sito web è “costretto” allo smartworking e, infatti, viene intervistato per la CNN in live streaming. Insomma, come molti di noi, lavora da casa. Sono circa le nove di sera.

Ad un certo punto, nel bel mezzo dell’intervista, alle spalle di Axel Hefer compare un bimbo: suo figlio Victor di 7 anni che noncurante del fatto che il suo papà stia lavorando, gli dice che è stanco e che vuole essere messo a letto.

IN DIRETTA SULLA CNN, CULLANDO IL PROPRIO BIMBO: IL VIDEO

Il CEO di Trivago non perde la calma, anzi, rimane molto tranquillo e alla domanda del presentatore “preferisci interrompere l’intervista?” , lui risponde di no, che è tutto ok.

Axel Hefer continua a lavorare tenendo in braccio il suo bimbo che però – dato l’argomento decisamente poco divertente – dopo qualche minuto si addormenta tra le braccia del suo papà. Ma poi la voglia di comodità chiama e Victor decide di andare nel suo lettino e lascia la stanza, ovviamente sbuffando. 

L’anno appena passato ha messo tutti noi a dura prova, soprattutto su come conciliare figli e smart working, e questo video fa riflettere ma ci strappa anche un sorriso e allora vogliamo chiedervi: anche a voi è capitato di essere interrotte, magari durante una call di lavoro, dai vostri figli? Come avete reagito?

 

 

Melissa Ceccon

Responsabile editoriale – Mumadvisor

Top

Segnala un’attività

    Do il consenso ai fini commerciali.
    Ho letto la normativa sulla privacy