Travel

La busy bag

15/10/2019

Vi aspetta un lungo viaggio in areo? E’ ora di preparare la busy bag, la borsa magica per intrattenere i bambini

 

Spesso l’idea di affrontare un lungo viaggio con un bambino scoraggia molti genitori.  Ci chiediamo cosa fare tutte quelle ore seduti in aereo con un piccolo viaggiatore curioso che probabilmente voglia di stare fermo non ne ha. 

Eppure un modo per riuscire nell’impresa c’è!

Ecco come è nata la mia busy bag!

Ad ogni viaggio ho sempre acquistato un nuovo gioco o un libro per mio figlio , magari proprio in aeroporto in attesa dell’imbarco, affinché la curiosità per il nuovo oggetto lo tenesse impegnato durante il volo.

Nel momento in cui mi sono trovata a dover affrontare un volo di 13 ore, mi sono resa conto che una sola novità non sarebbe bastata…ce ne servivano molte di più! Così, facendo delle ricerche online, mi sono imbattuta nel meraviglioso mondo delle “busy bags”, delle sacchette contenenti giochi e altre attività per tenere impegnato il bambino.

Da allora la busy bag ci accompagna nei nostri viaggi e non solo!

Cosa mettere nella busy bag?

Solitamente le busy bags prevedono giochi creati a mano, ma se non siete amanti del fai-da-te è sufficiente riempirla con attività differenti, divise in pratiche bustine per facilitarne la scelta e la presa.

Nella busy bag non possono mancare:

  • colori (a cera o a spirito)
  • album da colorare
  • album stickers attacca-stacca
  • memory game
  • un mini puzzle
  • i giochi preferiti (per esempio le macchinine, i supereroi, le principesse…)

Per non rovinare l’effetto sorpresa, prendete una bustina per volta e non svelate il contenuto della sacca prima del volo. In questo modo i vostri bambini saranno entusiasti ad ogni gioco che scopriranno direttamente a bordo!

In base all’età del piccolo viaggiatore potete aggiungere altri giochi, ad esempio un set Lego Duplo (i blocchi grandi non si perderanno sul pavimento dell’aereo!), una lavagna magica, dei libri da leggere insieme, plastilina.

Per i più piccini, invece, potete optare per libri tattili ed altri giochi sensoriali, naturalmente silenziosi per non disturbare gli altri passeggeri.

Le compagnie aeree pensano ai più piccoli

Spesso, sui voli intercontinentali molte compagnie aeree pensano all’intrattenimento dei piccoli viaggiatori. Dopo l’imbarco l’equipaggio consegna delle pochette contenenti diversi gadget come pastelli, piccoli album da colorare e giochi. Il kit solitamente contiene anche degli oggetti per il comfort a bordo e per l’igiene personale, ad esempio calzini antiscivolo, spazzolino e dentifricio, mascherina , cuffie auricolari.

Noi, ad esempio, abbiamo particolarmente apprezzato i kit di Turkish Airlines, di Emirates e di Alitali, che tra l’altro lasciano poi il kit ai viaggiatori come ricordo. Nel caso in cui i giochi, dopo qualche ora, perdono la loro attrattiva… niente paura: molte compagnie mettono a disposizione un canale di intrattenimento dedicato ai bambini, il tempo quindi trascorrerà piacevolmente tra un cartone ed un film.

Qualche consiglio per i genitori

La prima regola per godersi il viaggio è ESSERE SERENI! I bambini avvertono il nostro stato d’animo, pertanto cerchiamo di mantenere la calma ed essere sereni,  in modo da trasmetterlo anche a loro e fare tutti un buon viaggio!

La seconda regola è COINVOLGERE i bambini durante il viaggio: adesso abbiamo dei nuovi compagni di avventura e la loro curiosità va alimentata! Raccontate loro le fasi dell’imbarco, sedetevi vicino al finestrino per guardare le nuvole e il mondo che si fa piccolo sotto il vostro aereo. Preparateli prima del volo con un libro sulla destinazione o sugli aerei.

Terza regola: LASCIATEVI SORPRENDERE. I bambini hanno un’incredibile capacità di adattamento alle novità e vi sapranno stupire. Tra un racconto, un gioco, un pasto ed una ninna il tempo trascorrerà velocemente e arriverete a destinazione prima di quanto pensiate!

Buon volo!

Stefania

Sono Stefania, travel-addicted e mamma di Alessandro, classe 2013.
Amo viaggiare e condivido questa passione con la mia famiglia. Nel blog Con la valigia arancione racconto le nostre esperienze in giro per il mondo, per ispirare e rassicurare altre mamme che anche con i bambini viaggiare non è una mission impossible, al contrario è una bellissima avventura da vivere insieme!

www.conlavaligiaarancione.it

[Credit immagini: @conlavaligiaarancione]

Top

Segnala un’attività

    Do il consenso ai fini commerciali.
    Ho letto la normativa sulla privacy