Mum Loading

School Corner

Il liceo Andersen guarda con ottimismo al futuro e apre il nuovo indirizzo linguistico

26/11/2020

Nonostante il periodo non facile, la Andersen International School va avanti e si apre a nuovi scenari: dopo l’indirizzo scientifico ora arriva anche il linguistico. Una nuova proposta per ragazzi e ragazze!

Non solo una scuola, ma una filosofia di crescita. E’ questo il motto che da sempre presenta la Andersen International School, una scuola dove bambini e ragazzi possono crescere socialmente, accademicamente e creativamente. L’unico istituto a Milano con un liceo sia internazionale che paritario, che unisce il meglio del Curriculm Inglese al programma accademico quinquennale italiano offrendo così ai ragazzi e alle ragazze la possibilità di iscriversi poi ad Università sia italiane che straniere. Un posto dove gli studenti possano trovare un terreno comune per interagire, sperimentare e scoprire le caratteristiche che rendono le diverse culture uniche e uguali.

 

 

La High School della Andersen si sdoppia

Siamo state le prime ad annunciarvi, felicissime, della bella novità che riguardava una delle nostre scuole partner: era il 2019 e la Andersen International School apriva ufficialmente le porte agli studenti nel loro nuovo Liceo Internazionale ad indirizzo scientifico.

Leggi l’intervista che abbiamo fatto Dott.ssa Silvia Liti, Principal della Middle & High School

Un liceo che affianca alle materie tradizionali del curriculum italiano (Matematica, Fisica, Italiano, Latino, GeoStoria, Filosofia, Disegno) alcune discipline che, pur seguendo la programmazione italiana, vengono proposte in inglese da insegnanti madrelingua inglesi in possesso di PGCE (abilitatazione all’insegnamento) quali Science, Maths, Information Computer Technology e ben 6 lezioni al biennio, 4 al triennio, di Lingua e Letteratura Inglese.

 

 

 

Oggi, a distanza di quasi due anni da quell’articolo, eccoci di nuovo qui a darvi un’altra bella novità: la High School si sdoppia e al liceo scientifico ora si aggiunge anche il linguistico!

Scientifico e Linguistico: la doppia offerta di Andersen

Già attiva la prima e la seconda liceo con 14 studenti per classe: “questo è per noi un plus – spiega Laura Donzelli, communication  and marketing manageravere pochi studenti per classe permette agli insegnati di seguirli meglio nel loro percorso, per avere il massimo rendimento e una miglior esperienza didattica”

Un altro valore aggiunto del nuovo indirizzo proposto dalla Andersen International School è che fin da subito, dal primo anno, gli studenti studieranno tre lingue: inglese, spagnolo e francese. Differenziandosi da altri liceo che invece introducono la terza lingua solo negli anni successivi al primo.

“ Il programma è ministeriale, quindi il monte ore e la distribuzione delle stesse è identica a quella di qualsiasi altro liceo – continua – quello che ci differenzia è che noi svolgiamo molte più materie in lingua inglese: scienze, fisica e chimica e letteratura. Così è anche per l’indirizzo scientifico dove le ore appartenenti al programma di matematica e fisica vengono svolte in inglese”.

Le lingue straniere, non l’unico valore aggiunto del liceo

La scelta della Andersen International School di introdurre molte più materie in lingua inglese è stata una scelta voluto per dare valore aggiunto al percorso accademico di ragazzi e ragazze. Ecco perché, come ci spiegano: “tutti gli insegnanti sono madrelingua: il professore di italiano è di madrelingua italiano, chi insegna spagnolo è di madrelingua spagnola e così via. Anche le materie come scienze e matematica svolte in inglese sono tenuti da insegnati di madrelingua inglese”.

Ma le lingue non sono l’unico fiore all’occhiello del Liceo firmato Andersen, perché la struttura stessa fa di questa scuola qualcosa di veramente unico: il campus misura ben 18 mila metri quadrati, fra giardini, pista di atletica, campi di pallavolo, basket e calcetto, 3 palestre, un teatro, 3 mense, laboratori scientifici, di programmazione e di robotica. La struttura interna di oltre 10.000 metri quadrati comprende aule fra le più ampie, luminose e tutte dotate di LIM. Possediamo un laboratorio linguistico dotato di strumenti informatici e multimediali e una LRC (Library Research Centre), biblioteca cartacea e multimediale, un laboratorio di scienze e di robotica.

 

 

“Come per lo scientifico, anche nel linguistico ci sono a disposizione dei ragazzi e delle ragazze i laboratori della Andersen, luoghi principe per un miglior apprendimento delle singole materie”.

Insomma. Nonostante il duro periodo che il mondo della scuola sta vivendo quest’anno, la Andersen International School vuole mantenere un mood positivo e prosegue senza intoppi. E’ doveroso sottolineare, come ci fanno sapere dalla scuola, che tutte le classi – dalla nursery alle prime medie attualmente a scuola in presenza, si sono registrati meno di 6 casi di quarantena  e (ad oggi zero) grazie alle rigorose norme di sicurezza attivate sia all’interno che all’esterno dell’istituto.

 

Melissa Ceccon

Responsabile editoriale – Mumadvisor

Top