Food

Frutta e verdura imperfetta per un gustosissimo ape vegano. Follia? No è l’idea anti-spreco di Babaco Market

10/11/2020

Se sul tavolo, davanti a voi, ci fossero due mele: una perfetta e una piena di imperfezioni e un po’ ammaccata, quale scegliereste da mangiare? Noi abbiamo scelto quella che non ha superato il concorso di bellezza, e vi spieghiamo perché.

Ricordo ancora quando mia nonna, e poi mia mamma – certe che nessuno della famiglia oltre a loro l’avrebbe fatto – selezionavano dal portafrutta il frutto con qualche imperfezione, ne rimuovevano torsolo e pelle e se lo mangiavano serenamente. Non sopportavano veder sprecato un prodotto che nella sua imperfezione nascondeva un gusto identico a quello esteticamente perfetto come ‘miss banana’ o ‘miss mela’.

Altra generazione?! Forse. 

Sapete che la frutta e verdura che trovate in commercio deve passare un vero e proprio “concorso di bellezza”? Eh già e i prodotti che non superano il test vengono molto spesso buttati! 

Da non credere, vero? 

Andare controcorrente: conoscete Babaco Market?

Con una mission ben precisa #nowaste e un motto che calza a pennello “non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che è buono”, Babaco Market ha scelto di recuperare i frutti della terra scartati perché il loro aspetto non risponde ai canoni di bellezza e dimensione richiesti dal mercato (ma perfetti per gusto e qualità) e portarli nelle nostre case! 

Il servizio attualmente è attivo a: Milano città, Sesto san Giovanni, Cinisello Balsamo, Segrate, Cernusco sul naviglio, Vimercate, Pioltello.

Stagionalità, #plasticfree, sapori autentici e genuini.

Quando ho ricevuto la famosa Babaco Box mi sono sentita come una bambina che scarta i regali di Natale! Il servizio riunisce tanti produttori che coltivano la terra con amore e che seguono il ciclo delle stagioni. Sarete informate qualche giorno prima sul contenuto della box e per mostrarvi che con una sola #Babacobox sia possibile portare a tavola, colore, gusto e sfiziosità di ogni genere, vi mostro alcune ricette totalmente vegane che ho realizzato dalla mia fantastica box!

Chips di patate “Agata”, una bella insalata misticanza melograno, mela Annurca, uva Tipson e noci, Chips di mela “Annurca”, Carote di Chioggia e Hummus e una mousse di Cachi maxim. Pronte? Vi svelo tutte le mie ricette!

Chips di Patate Agata

Ingredienti

  • 2 patate Agata
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Rosmarino 

Strumenti

  • Pelapatate
  • Mandolina

Procedimento

  • Lavare per bene le patate e sbucciarle con un pelapatate (saranno buone anche con la buccia, a voi la scelta!)

  • Affettare con una mandolina per ottenere delle fettine sottili 2-3 mm di spessore

  • Immergere le fettine di patata in una bacinella d’acqua fredda per privarle dell’amido, in questo modo otterremo chips più croccanti

  • Rimuovere le fette di patata dalla bacinella e asciugare attentamente con carta assorbente

  • Preriscaldare il forno a 180° modalità ventilato

  • Rivestire una teglia con carta forno 

  • Disporre le fettine a distanza di 1 cm l’una dall’altra

  • Spennellare le patate con olio e spargere il rosmarino tagliuzzato grossolanamente

  • Infornare le chips per 15 minuti, fare un primo controllo sullo stato di cottura prima di procedere con gli ultimi 5 minuti di cottura in modalità grill. I tempi cambiano in base al tipo di forno.

  • Sfornare non appena si formerà la crosticina più scura ai bordi e si presenteranno belle asciutte e croccanti

  • Salare e attendere 5 minuti prima di servire

Insalata misticanza melograno, mela Annurca, uva Tipson e noci

Ingredienti

  • 100 g Insalata
  • 1 Melograno
  • 2 Mele Annurca
  • 80 g Uva Tipson
  • 5 Noci

Vinaigrette

  • Olio evo
  • Sale 
  • Aceto di Mele

Procedimento

  • Lavare e asciugare l’insalata e l’uva

  • Tagliare gli acini d’uva a metà longitudinalmente (dal lato lungo)

  • Sgusciare le noci 

  • Sbucciare le mele, privarle del torsolo e tagliarle a cubetti

  • Aprire delicatamente il melograno dopo aver fatto una piccola incisione nella bocca e ricavarne i semi

  • In una ciotola grande, o in ciotoline monoporzione, versare uno strato di insalata e guarnire con la mela a cubetti, l’uva tagliata, i semi di melograno e le noci.

  • Condire il tutto con una vinaigrette di olio, aceto di mele ed un pizzico di sale.

Chips di Mela Annurca

Ingredienti

  • 2-3 Mele Annurca
  • 1 limone
  • (Zucchero di canna facoltativo)

Procedimento

  • Lavare con acqua e bicarbonato le mele

  • Con un coltello affilato tagliare trasversalmente (guarda immagine) la mela a fettine con spessore di massimo 3 mm

  • Spremere il succo del limone in una bacinella ed immergere le fettine di mela per evitare che anneriscano

  • Rivestire una teglia con carta forno 

  • Disporre le chips a distanza di 1 cm l’una dall’altra

  • Per chips dolci: spolverare zucchero di canna sui dischetti di mela

  • Infornare

  • La cottura tradizionale prevede il forno in modalità statico per 5 ore a 80° ma la cottura veloce promette ugualmente ottimi risultati infornando a forno già caldo (170°) modalità ventilata per 30 minuti controllando di tanto in tanto il livello di cottura delle chips.

  • Attendere che si raffreddino e servire

Carote di Chioggia e Hummus

Ingredienti

  • Carote
  • Hummus di Ceci (vi ricordate come si fa? Ecco qui la ricetta!)

Procedimento

  • Mondiamo le carote rimuovendo le estremità e la prima pelle con un pelapatate 

  • Tagliare longitudinalmente le carote formando delle bacchette e poi dividiamole a metà

  • Serviamo le carotine accanto ad una coppetta con hummus fresco

 

Mousse di cachi Maxim

Ingredienti

  • 2 Cachi Maxim
  • 300g Formaggio spalmabile vegano
  • 200g panna fresca vegana
  • 40g di zucchero a velo
  • 1 rametto di menta fresca

Procedimento

  • Mescolare con le fruste elettriche il formaggio spalmabile con 20 gr di zucchero. 

  • In un altro contenitore montare la panna con lo zucchero rimasto, unitela al composto a base di formaggio mescolando bene dal basso verso l’alto.

  • Dopo averlo protetto con pellicola, far riposare il composto cremoso in frigorifero  4 ore. 

  • Prima di servire in coppette, pelare e frullare la polpa dei cachi.

  • Mettere da parte 3 grandi cucchiai di crema bianca.

  • Unire 1/3 della polpa di cachi al composto di formaggio, amalgamare bene fino a colorare in modo omogeneo il composto e riempire le coppette.

  • Guarnire la mousse con un fiocco di crema bianca e due cucchiaini di polpa di cachi.

  • Per dare più colore alla mousse, lavare le foglie di menta e guarnire con fantasia.

Che ne dite, vi ho convinte?

Tutto il Mumadvisor team si innamorato all’istante della mission di Babaco Market ecco perché abbiamo deciso di farvi un regalo: per voi uno sconto del 25% sui primi 2 ordini! Vale la pena approfittarne no?

 Scopri il MUMCOUPON

 

Camilla, architetto e foodstylist.

Mamma di Ludovica, 4 anni, adora cucinare. Ama l’arte e la fotografia.  | Per passione e per lavoro, cura e compone set fotografici food.

 

Top

Segnala un’attività

    Do il consenso ai fini commerciali.
    Ho letto la normativa sulla privacy