Travel

Family&Relax

01/08/2015

Come godersi in famiglia la natura incontaminata di Minorca..lontani dal caos.

 

Il nostro viaggio nasce dall’idea di visitare un posto in cui fosse possibile godere appieno delle meraviglie del posto rimanendo però lontani da quello che poteva essere il “caos e la confusione” di una meta assai turistica…..e devo dire che Minorca ha coniugato le nostre esigenze e quelle del nostro bimbo, per cui care mamme…..sentiamo di consigliarvi di fare un’esperienza del genere!!!

 

 

Abbiamo scelto come alloggio il Barcelo Pueblo Menorca: è un resort molto curato, spazioso e la pulizia è davvero top……. E’ composto da 9 blocchi di 4 piani circondati da giardini e piscine. Ogni blocco prende il nome dalle città dell’isola, noi abbiamo soggiornato nel blocco 8 “Es Mercadal”. Le camere sono molto confortevoli e il personale è veramente cortese e sempre disponibile.

 

 

La spiaggia sabbiosa di Punta Prima dista circa 300 m dal resort ma è facilmente raggiungibile a piedi, offre un ombrelloni e sdraio sebbene devo dire non sia molto attrezzata come spiaggia. La sabbia è bianchissima e l’acqua del mare è un arcobaleno di colori che passa dal verde smeraldo all’azzurro turchese, noi non abbiamo frequentato molto la spiaggia in quanto nostro figlio di 22 mesi preferiva stare in piscina. Vicino alla spiaggia sono presenti anche 2 mini-market e una farmacia ben fornita dove è possibile acquistare tutto ciò che serve per i bambini.  Lungo la via principale “Carrer des Mestral” che porta alla spiaggia è possibile prendere un trenino che vi farà vivere una piacevole escursione sulla costa di Punta Prima visitando luoghi caratteristici dell’isola con svariate fermate in ristorantini tipici a base di pesce e locali per sorseggiare gradevoli e coloratissimi cocktail.

 

 

 

La struttura offre ben 5 piscine, di cui una è un meraviglioso parco acquatico per bimbi piccoli situata nel Family club. Nella zona Family , dedicata ai bambini dai 3 ai 12 anni, alla quale si accede solo con un badge, le famiglie trovano il loro luogo ideale, in special modo i bambini, che possono praticare differenti sport: basket, beach volley, tennis, mini golf oltre al parco giochi e al parco acquatico, sempre sotto la supervisione degli animatori del villaggio. Mio figlio adorava il parco acquatico dove passava intere giornate tra giochi d’acqua e scivoli di ogni tipo. Oltre al family club esiste anche un’area kids dedicata ai ragazzi più grandi. L’animazione (alpitour) è soft, per niente invasiva o pressante,ma tutti i ragazzi sono stati carinissimi e di una gentilezza squisita.

 

 

A 10 metri dal resort è possibile noleggiare un’auto, con la quale abbiamo visitato alcune delle splendide calette dell’isola e la sua città principale, Mahon che si sviluppa attorno al più grande porto naturale del Mediterraneo. Consiglio Cala Maquarella, Cala Turqueta e Son Bou, la spiaggia più lunga dell’isola con i suoi 3 km. Il tour dell’isola in macchina è un’esperienza che consiglio a tutti….fantastico esplorare zone altrimenti irrangiungibili!!! La sera l’animazione del resort ci intratteneva con piacevoli spettacoli teatrali per grandi e piccini e non mancava mai la mini-disco per i più piccoli, ottimo il bar nella piazza centrale dove, prima di ritirarsi in camera, ci si può rilassare e godere del cielo stellato gustando ottimi cocktail, mentre i bambini sono seguiti dagli animatori del resort.

 

 

Ottimo anche il ristorante a buffet, dove non mancano i seggioloni e attrezzature varie per i bambini e i camerieri sono sempre disponibili, (nessun problema nel preparare le pappe per nostro figlio). Ottima la cucina minorchina.

E per finire per noi adulti, mentre i bambini giocano nel family club, non poteva mancare la SPA, dove il  “total relax” è di casa.

 

 

 

Minorca per noi è stata una grande sorpresa, un’isola adatta a grandi e piccini, un “paradiso” selvaggio per la maggior parte ancora incontaminato….

 

Marco Leoni

Top

Segnala un’attività

    Do il consenso ai fini commerciali.
    Ho letto la normativa sulla privacy