Mum Loading

Food

Dispensa, risorsa preziosa: ecco come crearne una (quasi) perfetta

23/02/2021

Dopo una giornata impegnativa si arriva a casa e ci si deve inventare qualcosa per la cena. Ma cosa? Preparare piatti, sani e bilanciati, all’ultimo minuto non è mai stato così semplice. Il segreto? La dispensa in ordine

Si tende sempre a sottovalutare ciò che abbiamo nascosto nella dispensa, ma in realtà può essere una risorsa preziosa per creare anche all’ultimo momento dei piatti bilanciati e sani.

Piccoli passi per crearne una, quasi perfetta.

Il primo step: creare un piccolo armadietto, un cassettone con dei separatori o vari scaffali di un mobile, possibilmente chiuso, che possa contenere il tutto. La dispenda dovrà essere lontano da fonti di calore e possibilmente in un luogo fresco e asciutto per permettere l’adeguata conservazione degli alimenti.

Il secondo step: fare una buona pulizia di fondo degli scaffali e dare ad ogni scaffale una denominazione: “reparto colazione”, “reparto cereali” “reparto legumi” e cosi via….

Il terzo step: per renderla ancora più carina ed efficiente l’ideale sarebbe procurarsi vari barattolini di vetro o di plastica a chiusura ermetica dover poter mettere tutti gli alimenti, sarebbe interessante comprare gli alimenti sfusi, ad esempio i legumi o i cereali.

Dopo aver fatto questi passaggi, è possibile proseguire con l’organizzazione.

 

I vari reparti di una dispensa quasi perfetta.

Reparto cereali: la regola è variare, anche perché una volta acquistati sarete curiosi di provarli

Pasta di vario formato: penne, tortiglioni, spaghetti, pastina piccola per minestre, riso per insalate, riso per risotti, riso basmati e perché no il riso venere o rosso. Farro, grano saraceno, quinoa, miglio, bulgur, polenta, cous cous normale per pranzi o cene veloci, cous cous di farro.

Pasta legumi (se al 100% è paragonabile al consumo di legumi)

Cosi come le proteine, sarebbe opportuno variare la fonte di carboidrati, alternando tra i numerosi cereali in chicco, ricchi di Sali minerali e fibre.

Reparto legumi: sia secchi da mettere in ammollo, conservati in barattoli di vetro ma anche nelle scatolette. Se sono in offerta, fatene scorta, basta sciaquarli bene per eliminare il sale in eccesso!

Per i legumi, non mancano mai:

  • fagioli

  • ceci

  • fave secche

  • pisellini

  • lenticchie

  • cicerchie

 

Reparto Frutta secca e Semi vari : al mattino a colazione nello yogurt ma anche su insalate o in preparazioni di verdure o secondi piatti.

  • Noci

  • Mandorle

  • Nocciole

  • Semi di zucca, semi di lino, semi di chia

Burri di frutta secca, che mi raccomando devono avere un solo ingrediente: LA FRUTTA SECCA!

Ma non manca neppure la frutta essiccata come fichi secchi, uvetta, mirtilli essiccati o more di gelso, albicocche essiccate, prugne secche, datteri e cocco essiccato ottimi per addolcire le merende o le colazioni.

Reparto farine: dalla classica farina di grano duro che utilizzo per impanare, la farina normale bianca, farina integrale, farina di riso, farina di ceci per la gustosa farinata, anche detta cecina in toscana, farina di castagne, farina di avena (per fare il porridge al mattino), farine di legumi o di mais per la polenta ma anche per rendere le panature più croccanti.

Reparto spezie ed erbe aromatiche: cannella, zenzero, paprika dolce, cumino, curry, noce moscata, peperoncino rosmarino, timo, maggiorana, alloro, origano bacche di ginepro, cumino, finocchietto

Reparto prodotti in scatola: capperi sotto sale, acciughe, pomodorini secchi, tonno e sgombro in vasetto, passata di pomodoro, pesto di basilico, pomodori pelati, giardiniera di verdure, verdure sotto aceto o sott’olio

Prodotti per la colazione: cioccolato fondente con nocciole e semplice, fiocchi d’avena e muesli, fette biscottate e marmellate, cioccolata rigoni, biscotti, barrette per merende veloci (leggete le etichette)

Prodotti da forno: grissini, crackers, gallette, taralli con olio di oliva, pane di segale

Condimenti: aceto balsamico, olio di oliva, salsa di soia e, a chi piace, senape di buona qualità. Tisane e thè, a casa mia non mancano mai, c’è sempre l’imbarazzo della scelta e le mie preferite sono al finocchio, ai mirtilli rossi, alla liquirizia e alla cannella ma potete dattero sbizzarrirvi.

 

Per vedere la foto della mia idea di dispensa stilizzata: @dietista.gaiagagliardi

Per la ricetta del porridge, della farinata sempre su @dietista.gaiagagliardi

 

 

Gaia Gagliardi

Dietista e Nutrizionista  del Centro Medico Unisalus | IG  |

Top