Fashion

Buy shoes and look fabulous!

07/10/2014

Le scarpe delle donne non sono MAI abbastanza..

Quando diventi mamma, le abitudini cambiano e le situazioni ti travolgono. Tralasciando i cambiamenti più ovvi, dando per magnifici quelli più emozionanti, mi soffermerei su quelli più pericolosi, tipicamente femminili, quella che ci rendono spesso irriconoscibili!

All’ inizio non te ne rendi conto ma giorno dopo giorno sempre di più, tutte le tue azioni si direzionano al 100% a favore di quell’ esserino che senza troppa fatica catalizza su di te tutti i suoi bisogni (spesso nel vero senso della parola), lasciandoti così a godere di qualche sporadico sorriso in mezzo a ripetute notti insonni, docce frettolose, pasti senza orari e visite di parenti che nemmeno sapevi di avere.

Sappi che tutto questo, se non viene gestito, può trasformarsi da breve periodo di transizione a stile di vita perenne coinvolgendoti in una metamorfosi che fa si che si andranno a prediligere sempre solo cose comode. Dal vestire al mangiare, ai posti da frequentare; se non si sta attente ecco che in un attimo da donne con quel qualcosa in più ci si trasforma nella zia di 100 anni delle foto della nonna… bis.

Non permettiamo che la situazione ci sfugga di mano!

Il mio consiglio: facciamoci aiutare a trovare del tempo per noi.

Il parrucchiere e l’ estetista sempre appuntamento fisso magari non più settimanale ma mensile per forza! E per il guardaroba scelte furbe, ma che siano scelte e non sempre la prima cosa che capita.  Comodità certamente, ma con quel pizzichino di verve che ci fa sentire subito belle.

Appunto, cosa ci fa sentire subito meglio? Si sa. Le scarpe! Le scarpe, nella fase neo mamma fanno la differenza. Per chi ama i tacchi potrebbe essere arrivato il momento di scendere un pochino e accettare dei compromessi temporanei. Per chi invece è sempre in scarpe da ginnastica, introdurre scarpe strutturate evita l’ effetto post jogging perenne, che ci piace tanto ma se è sempre quello si rischia che da look urban diventi più un secondo pigiama.

Parlando di praticità e gusto sfizioso, ho un indirizzo segreto da condividere riservato a chi si vorrà concedere una fuga nel cuore di Parigi (EasyJet ci permette anche di fare una follia in giornata). In rue Saint-Honoré al numero 37 troverete una boutique specializzata solo in scarpe basse e tutte made in Italy. Il gusto è francesino: ironico, malizioso, garbato e frizzante. La qualità invece è quella dei maestri artigiani italiani, una coccola in più per i piedini delle mamme.

Il marchio si chiama SAINT-HONORE’ PARIS e ha fatto della scarpa bassa un motivo di rilancio del marchio storico francese. Non solo ballerine, ma anche stringate, pantofoline, a punta, a punta tonda, con fiocchi grandissimi, medi e piccoli. In venice, morbidissima nappa, suede, in tartan e in seta jacquard.

Oltre a questo 10 punti fragola per la scatola in cui queste scarpe vengono consegnate. La scatola, mi spiegano, è anch’ essa una produzione italiana; dalla carta alla sua costruzione, tutto viene realizzato tra le colline del sud Italia ad hoc per il marchio francese. E sorpresa: la scatola non è una scatola ma un  vero e proprio cassetto, per questo si può tranquillamente impilarne una sopra l’ altra risolvendo tutti quei problemi di ammassamento negli armadi. Ma cosa cosa ancora più importante,  permettendoti di prendere la tua ballerina con una mano sola, tenendo il bambino tranquillamente in braccio avendo l’ altra libera.

…che sembrano piccole cose, ma sono in realtà quegli aiutini logistici che vi permetteranno di scegliere le scarpe e di non prendere le prime che capitano o le ultime che avete messo!

Qui qualcuna tra le mie preferite, per vederle tutte invece vi occorre andare nel monomarca di Parigi o in Italia nel negozio storico di Pavia Sacchi Calzature.

 

LINK:

Saint-Honoré Paris – 37, Rue Saint-Honoré, Paris www.facebook.com/sainthonoreparis.souliers

EasyJet, www.easyjet.com/it/voli-low-cost/francia/parigi

 

 

Vania Saponaro

www.moineeversetti.blogspot.it

www.lepezze.com

Top

Segnala un’attività

    Do il consenso ai fini commerciali.
    Ho letto la normativa sulla privacy