Fashion

Bimbi ai matrimoni

13/07/2015

Bambini ai matrimoni: i 5 consigli di Davide Fusco di Zankyou

 

Uomini in potenza, nuclei di una vita che pulsa, il divinire fatto persona: parlo dei bambini. Cosa faremmo senza di loro? Teneri, dolcissimi, senza freni nè sovrastrutture a volte eccessivamente diretti ma sempre sinceri.  Il mondo variopinto dei bambini è perfettamente descritto dalle nostre amiche di Mumadvisor che ci hanno gentilmente ospitato. Chi siamo? Beh io sono Davide Fusco e scrivo per Zankyou, sito leader nel mondo nel settore wedding: adoriamo ogni aspetto delle nozze e ci sembra opportuno in questa occasione, trattare il tema dei bambini ad un matrimonio.

Ecco perché ho deciso di stilare una piccola lista di consigli per i più piccini, affinché il giorno delle nozze sia per loro divertente in egual misura che per gli adulti.

Iniziamo!

 

1. Non vestiteli mai come adulti! I bambini restano sempre e comunque bambini, anche se “camuffati” da grandi. Non mi piace vedere piccoli uomini in miniatura. Ovviamente non dovrà mai mancare lo stile anche per i baby outfit ma cercate di evitare caricature e riproposizioni di stile per adutli. Quanto può durare un bimbo con una cravatta o un papillon? Iniziarebbe a lamentarsi in un nanosecondo. Consigliamo maglionici di filo, completini in stile sail, camicine dalle fantasie variegate. E per le bambine giocherei molto con fermagli, coroncine e cerchietti: inoltre tinte delicate, sui toni del rosa e del lilla per quanto riguarda gli abitini. Noi di Zankyou abbiamo selezionato i migliori modelli qui!
2. Coinvolgeteli, soprattutto nei momenti goliardici e quando il fotografo scatterà le foto! Si sentireanno al centro dell’attenzione, vivi e non vedrete alcun muso lungo.

3. Se siete i futuri sposi, scegliete una location baby friendly, con ampli spazi verdi dove possano giocare e divertirsi e soprattutto dove possano avere uno micromondo solo per loro.

4. Il punto 3 è strettamente relazionato al 4: la coppia di sposi dovrà scegliere un team  di animazione (magari tematico) specializzato e con esperienza che dovrà intrattenere le piccole pesti durante molte ore. Spazio quindi a giochi tematici, teatro di burratini, attività all’aria aperta. Ovviamente le esperienze dovranno essere differenziate in base all’età: non si può proporre il medesimo momento-gioco ad un pre-adolescente e ad un bimbo di 3 anni! In questo modo l’esperienza “matrimonio” diventerà indimenticabile per tutti!

5. E l’ultimo punto, ça va sans dire, riguarda il menù delle nozze: i bambini dovranno avere un menu ad hoc fatto di piatti semplici e poco elaborati, ma non meno gustosi! Piatti della tradizione che non deluderanno i palati, spesso esegenti, dei più piccoli. Ma attenzione a  non infarcire il baby menù con fritti, bibite gassate e dolci.

 

Spero che questo baby vademecum possa esservi utili, visto che siamo nel pieno dell’estate, stagione alta per i matrimoni. E ricordate poche cose essenziali: meno orpelli e più giochi per i più piccoli!

Davide Fusco

 

***Due parole su Zankyou

Cos’è Zankyou? Beh non basterebbe un post per spiegarlo in toto! Posso solo dirvi che da oltre 7 anni siamo sito leader nel mondo nel settore wedding. La nostra mission ci vuole attenti e pronti a carpire tutti i cambiamenti che riguardano l’universo delle nozze. Siamo infatti directory con i fornitori più importanti d’Italia, magazine più letto ed offriamo alle coppie di futuri sposi la possibilità di aprire un sito web per matrimonio gratuito con annessa lista nozze online (qui tutte le info). Ed ultimo, ma non ultimo, le tariffe della nostra lista nozze online sono le più basse sul mercato: solo l’1,80% con un fisso di 0.95 €. Zankyou: ci facciamo in quattro per il tuo matrimonio!

 

 

 

 

 

Top

Segnala un’attività

    Do il consenso ai fini commerciali.
    Ho letto la normativa sulla privacy