Design & Craft

Biglietto Coniglietto

27/03/2015

Il bigliettino di Auguri di Pasqua in stoffa

 

Oggi vi insegno come creare un tenerissimo bigliettino di auguri in stoffa, dato che la Pasqua è ormai alle porte.

MATERIALE: 
– stoffa 50 cm x 35
– cartoncino A4
– foglio A4
– sagoma scelta per la copertina
– stoffa scelta per la sagoma
– nastrino 50 cm
– forbici
– matita
– metro
– ago e filo
– filo di lana

Tagliare la stoffa a metà ottenendo due pezzi da 25 cm x 35 cm. Sul retro della stoffa appogiare il cartoncino e segnare il contorno sulla stoffa con una matita.

Ritagliare la sagoma scelta, posizionarla correttamente e applicarla sull davanti della stoffa.

Scrivere gli auguri con la macchina da cucire o ricamare se non avete una macchina che ha questa opzione.

Posizionaere le stoffe in modo che i due dritti si vedano.

 

 

Cucire lungo il segno della matita che abbiamo segnato prima,  lasciando aperto una parte per inserire il cartoncino che fa da rinforzo. Ricordarsi di inserire il nastro a metà dei lati più corti.

Tagliare il tessuto in eccesso,  girare la stoffa,  spingendo bene gli angoli.  Ora inserire il cartoncino e richiudere il biglietto facendo una cucitura di finitura lungo tutti i lati.

Tagliare 1 cm dal bordo al foglio A4. Piega il foglio a metà, piega a metà anche il bigliettino, posiziona e fai combaciare le due pieghe.

Ora cuci il foglio sul biglietto con il punto più largo che hai a disposizione.

Fai un mini pon-pon con il filo di lana, cucilo a mano al posto della coda del coniglietto.

Ora sta a voi riepire le pagine con i migliori auguri. Questa è solo una versione, potete utilizzare questo biglietto per ogni occasione, basta adeguare la sagoma in base all’evento!

Grazie per l’attenzione e Buona Pasqua a tutte le Mumadvisor.

Mire di Pezzo unico 

 

Per qualsiasi info non esitate a scrivermi su info@pezzo-unico.it

Potete vedere le mie creazioni su:

www.pezzo-unico.it

www.facebook.com/PezzoUnico

Instagram pezzo_unico

Top

Segnala un’attività

    Do il consenso ai fini commerciali.
    Ho letto la normativa sulla privacy