Mum Loading

Mum's News

Back to school e obbligo Green Pass: è la scelta giusta?

16/09/2021

Il nuovo anno scolastico è iniziato, e quest’anno, finalmente, i nostri bambini e le nostre bambini tornano in presenza! Ma l’inizio scuola è stato caratterizzato da una novità: il green pass. Abbiamo chiesto al nostro avvocato qualche specifica partendo da una vostra richiesta

 

UNA MAMMA CI CHIEDE

Ciao Mumadvisor,

oggi ho accompagnato mio figlio a scuola per il suo primo giorno di elementari e all’ingresso mi è stato chiesto di esibire il green pass. Ammetto che non sapevo che anche i genitori dovessero essere muniti di certificazione verde per entrare negli istituti scolastici… Molte mamme erano contrariate.

Qual è la legge che consente alle scuole di avanzare tale richiesta? È possibile che la necessità di effettuare i controlli possa compromettere il regolare svolgimento delle attività scolastiche?

Grazie mille.

M.

 

L’AVVOCATO RISPONDE 

Cara M.,

possiamo confermarTi che, in effetti, l’istituto scolastico ha tutto il diritto di chiedere l’esibizione del green pass ai genitori che intendono accompagnare i bambini a scuola, in quanto l’obbligo di munirsi della “carta verde” per l’accesso ai locali scolastici è previsto dal recentissimo decreto-legge 10 settembre 2021, n. 122, contenente “misure urgenti per fronteggiare l’emergenza da COVID-19 in ambito scolastico, della formazione superiore e socio sanitario-assistenziale”.

Infatti tale provvedimento, al secondo comma del primo articolo, stabilisce che “fino al 31 dicembre 2021, termine di cessazione dello stato di emergenza, al fine di tutelare la salute pubblica, chiunque accede alle strutture delle istituzioni scolastiche, educative e formative, deve possedere ed è tenuto a esibire la certificazione verde COVID-19”, mentre il comma 4 pone a carico dei dirigenti e dei responsabili delle istituzioni scolastiche l’obbligo di verificare il rispetto delle prescrizioni di cui al comma 2.

Naturalmente, la violazione degli obblighi previsti comporta l’applicazione di sanzioni: dai 400 ai 1000 euro sia per chi non disponga del green pass sia a carico dei dirigenti scolastici che non abbiamo adempiuto al proprio obbligo di vigilanza.

Il decreto-legge n. 122 del 2021 è entrato in vigore dal giorno successivo alla sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, dunque le regole in esso contenute sono in vigore dallo scorso 13 settembre.

È bene precisare, però, che è previsto un esonero per coloro i quali siano stati dichiarati esenti dalla campagna vaccinale sulla base di idonea certificazione medica (art. 3).

Quali sono le problematiche che porta con sé l’obbligo del green pass per i genitori accompagnatori?

In molti trovano che tale obbligo possa compromettere il regolare svolgimento delle lezioni e delle attività scolastiche, a causa del fatto che con ogni probabilità si formeranno lunghe code all’ingresso della scuola per effettuare i controlli mediante l’apposita app.

Inoltre, molti genitori non muniti di green pass, specialmente se i figli sono molto piccoli, hanno mostrato preoccupazione per la necessità di lasciare i bambini all’ingresso della scuola nelle mani di qualcuno (presumibilmente un collaboratore scolastico) che li accompagni nelle aule.

Le maestre, infatti, non possono abbandonare le aule per ricevere i bambini che arrivano a scuola, in quanto devono necessariamente vigilare sugli alunni che si trovano già in classe.

Di conseguenza, l’obbligo di green pass potrebbe rappresentare un problema nel caso in cui gli istituti scolastici non si organizzassero adeguatamente, aumentando il personale in servizio negli orari di ingresso e di uscita dalla scuola.

È pur vero che il provvedimento in esame consente di ridurre al minimo il rischio di contagio nelle scuole e dunque rappresenta per i nostri bambini un valido strumento per tornare alla normalità.

 

 

Il vostro rientro a scuola come è andato care mums? Come avete accolto l’obbligatorietà della certificazione verde? Raccontateci, se volete, le vostre esperienze! Oppure, se avete qualche domanda specifica da rivolgere a Laura, il nostro avvocato, scriveteci a info@mumadvisor.com

 

Laura Citroni

Avvocato con studio a milano. La trovate sul sito www.slcx.it nel quale è presente anche un blog che tratta questioni giuridiche spiegate in modo semplice e chiaro. È mamma di Alice e Filippo. Su Instagram la trovate con @la__liki

Top