Mum Loading

Mum's Life

Come salvare la magia del Natale quando i bambini scoprono la verità

25/11/2021

Il Natale, in tutte le sue sfumature, è sempre un periodo magico. Ma ammettiamolo, quando i bambini sono piccoli, è tutto una favola poi arriva il giorno in cui a Babbo Natale non ci credono più: che fine fa l’atmosfera fiabesca? Come ci dobbiamo comportare noi genitori?

Ormai manca un mese a Natale e come ogni anno, in men che non si dica ci troveremo a incartare regali, a preparare pranzi e cenoni e a brindare coi parenti.

Il Natale è il momento più magico dell’anno per i nostri bambini. Fino a quando però?

Ognuna di noi si sarà chiesta: “Quando giungerà il giorno in cui il mio piccolo non crederà più a Babbo Natale? Come vivrà la scoperta della verità? Ci rimarrà male? E come si fa con il fratellino?”

Ebbene sì: intorno ai 7/8 anni il pensiero magico nei bambini svanisce e viene sostituito da un senso della realtà che li porterà facilmente a rendersi conto che quella di Natale è solo una meravigliosa favola.

 

Photo Credit:  Mammi.Lab

 

Come evitare che questa scoperta incrini la magia del Natale?

Beh, come sempre mamme, partite da voi e dalle vostre consapevolezze:

  • Non drammatizzate! I vostri piccoli non subiranno nessun trauma, la scoperta, se gestita nel modo migliore, potrà essere vissuta come motivo di soddisfazione perché “sono diventato grande e so come funziona il Natale!”

  • Concentratevi sul lato positivo delle cose! D’ora in poi sarà più semplice gestire il Natale e i bambini si potranno trasformare in validi aiutanti.

  • Siate voi le prime a credere ancora in una magia che se non è quella di Babbo Natale sarà quella dell’amore, della vicinanza, della famiglia. Li trascinerete in un vortice di entusiasmo!

Un ottimo punto di partenza!

 

Photo Credit:  Mammi.Lab

 

Se vi predisponete nel modo migliore allora diventerà più semplice gestire la situazione in famiglia.

 

I CONSIGLI DELLA PEDAGOGISTA

A questo punto vi do i miei consigli pratici che vi aiuteranno a conservare la giusta atmosfera natalizia:

  1. I vostri bambini cominceranno, chi prima chi dopo, a mettere in dubbio la favola che avete raccontato loro, per intuizione o per voci giunte dall’esterno. Finché si tratta solo di dubbi rassicurateli e non arrendetevi: non vivetela come una menzogna nei loro confronti ma come una favola meravigliosa inventata per renderli felici.

  2. Intorno ai 7/8 anni la loro consapevolezza aumenterà. Vi renderete conto che non si tratta più di dubbi ma di riflessioni attente e razionali sulla questione. Del tipo: “Mamma, io l’ho capito che Babbo Natale non esiste. Siete voi, vero?”. Ecco, è giunto il momento di dire loro come stanno le cose.

  3. Non preoccupatevi. Non sentitevi in colpa. Siate serene e tranquille. A quel punto confermate la loro intuizione con un sorriso sulle labbra, affermando: ” Sei proprio diventato grande!”.

  4. E di fronte alle loro domande: “Ma allora come facevate?”, “Chi è che mangiava la carota della Renna?”, “E la lettera?” rispondete non risparmiando sui dettagli.

  5. Ma anche di fronte alla peggiore accusa: “Perché mi avete mentito?” rassicurateli dicendo, “Non era una bugia, ma la più bella favola che si racconta a tutti i bambini!”.

  6. E nel caso di fratellini o sorelline? Assicuratevi che il momento della verità sia riservato ai più grandi e coinvolgeteli in un grande compito da fratelli o sorelle maggiori. Ora che sono grandi vi devono aiutare a mantenere la magia per i più piccoli. Saranno i vostri aiutanti e voi confidate in loro!

Ecco qua!

Così facendo vivrete tutti questo passaggio, certamente con un po’ di malinconia, ma anche con l’entusiasmo di cominciare a vivere un Natale nuovo fatto di collaborazione e di complicità.

 

Photo Credit:  Mammi.Lab

Le 5 regole d’oro

Prima di concludere vi lascio le mie 5 regole d’oro per un Natale magico e autentico:

  1. Siate voi per prime tranquille e positive con una buona dose di entusiasmo e di trasporto.

  2. Cercate di cogliere nei comportamenti dei vostri piccoli i segnali per capire se è giunto il momento di svelare loro la verità.

  3. Nel momento in cui racconterete loro come funzionano le cose in realtà, scacciate i sensi di colpa e sottolineate ai vostri bambini l’orgoglio e l’amore che provate nei loro confronti.

  4. Accogliete le loro domande con pazienza e dolcezza, svelate loro trucchi e misteri: ne saranno entusiasti.

  5. Coinvolgete i più grandi responsabilizzandoli nei confronti dei più piccoli: ora che sono portatori del segreto devono impegnarsi a mantenerlo nel nome della magia del Natale.

 

Tutto qui? Che dite? Non vi sembra semplice? Quando mai essere genitori può essere considerato un compito semplice!

Anche per salvaguardare la magia del Natale occorre pazienza, attenzione, entusiasmo e motivazione.

Una nuova sfida che porterà con sé gioia e complicità sotto l’albero!

 

 

Top